Frustini e Sculacciatori


BDSM sta per Bondage, Disciplina/Dominazione, Sottomissione/Sadismo e Masochismo, ed è un gioco di ruolo che coinvolge due parti, un Master/Mistress ed uno Slave. Sebbene i nomi e le dinamiche, nel BDSM non vediamo un vero e proprio atto di sottomissione o di abuso. In realtà, il legame che si instaura tra dominatore e sottomessa è quello di profonda complicità, arricchito dal dialogo tra i due e dal desiderio di appagare l’altro, il tutto all’insegna della consensualità con l’uso di “safewords” per moderare il gioco in modo che si resti entro limiti accettabili e tollerabili da entrambi, senza che nessuno venga soggiogato. Essendo una sorta di gioco nel BDSM le due parti rivestono ruoli differenti: dominatore e sottomessa sono ruoli opposti ma non rigidi; infatti chiamiamo “Switch” quei soggetti interessati a rivestire entrambi i ruoli a seconda delle situazioni; il piacere per il primo è tratto dall’umiliazione e dalla libertà di poter disporre del sottomesso (slave), dinamica che esalta e gratifica il senso di potere del dominante (master, mistress); il sottomesso invece è gratificato dall’assenza di potere, il più delle volte associato a una certa quota di stress, e dalla sensazione di impotenza, sottolineata e amplificata dall’essere inerme e dall’impossibilità di reagire. La sfera del BDSM è piena di pratiche di tortura che diventano un piacere per entrambi i partner prescindendo però dal rapporto sessuale. Un esempio viene dallo spanking.

Lo Spanking

“Hit me Baby one more time”. Lo cantava Britney Spears e si può facilmente associare a questa categoria del BDSM. Lo spanking è una delle pratiche più diffuse nella sfera del BDSM. Le sculacciate e le frustate sono una perfetta dimostrazione di sottomissione al proprio partner o al proprio Master/Mistress. Non sempre però le sculacciate avvengono a mani nude, il più delle volte si utilizzano i sex toys più appropriati a questa pratica: i frustini e gli sculacciatori.

Frustini

Il frustino è un sex toy composto da un’impugnatura salda accompagnata da un’estremità frangiata. Nel BDSM il frustino è un simbolo di dominazione e di potere sul proprio sottomesso che accetta le frustate ed i segni che derivano da esse e godendone quando restano arrossature sul corpo rilasciate dalle frange. Le caratteristiche principali che deve avere un frustino sadomaso sono due: un’ottima qualità dei materiali con cui è prodotto per poter ferire senza farlo troppo gravemente e senza lasciare segni permanenti o escoriazioni sulla pelle e soprattutto deve avere un’impugnatura salda per permettere la libertà dei movimenti al dominatore. Al di fuori di queste caratteristiche comuni, esistono varie tipologie di frustini che variano in base al colore (nero, rosso o rosa), all’impugnatura (con diamantilisciacon spirali) ed ai materiali (corda o pelle). Menzione d’onore va al guanto con frustino integrato che rende l’impugnatura molto più salda rispetto a quella dei frustini classici garantendo una sculacciata migliore e più vigorosa.

Sculacciatori

Lo sculacciatore, al pari del frustino è un sex toy in ecopelle che, come dice il nome, è coinvolto nella pratica dello spanking. Questo giocattolo del piacere è anch’esso simbolo di potere e di dominazione su chi viene sottomesso e sculacciato. È composto da un’impugnatura salda (spesso accompagnata da un laccio per portarlo al polso) e da una paletta che permette la sculacciata. Esistono sculacciatori di tutti i tipi e di tutte le lunghezze. Dalle più semplici palette ai frustini di equitazione o a cuore. Basterà solo scegliere e lasciarsi tentare dalla qualità dei materiali.